Condividi

Cane da Pastore dei Pirenei a pelo lungo

Aggiornato: 17 dicembre 2018
Cane da Pastore dei Pirenei a pelo lungo

Il Pastore dei Pirenei è un cane francese e lo possiamo trovare sia a pelo lungo, sia a faccia rasa. Entrambe le varianti sono riconosciute dalla FCI come due razze diverse. Il tipo di Pastore dei Pirenei a pelo lungo è leggermente più piccolo e, ovviamente, ha un pelo più lungo. Tanto in passato come oggigiorno, questi cani sono stati usati per la pastorizia, poiché sono una razza molto intelligente e attiva.

Se stai pensando di adottare questo splendido cane, su AnimalPedia ti spieghiamo tutto ciò che devi sapere sul cane da Pastore dei Pirenei a pelo lungo: dalle caratteristiche fisiche all'educazione. Se invece convivi già con un Pastore dei Pirenei, racconta nei commenti perché ti sei innamorato di questa razza e manda una foto del tuo migliore amico.

Origine
  • Europa
  • Francia
FCI
  • Gruppo I
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Clima ideale
Tipo di pelo

Storia del Pastore dei Pirenei a pelo lungo

L'origine del Pastore dei Pirenei è incerta: la sua storia, infatti, era sconosciuta fino agli inizi del XX secolo. Il primo standard ufficiale della razza risale al 1921-1925 ed è una delle 15 razze di cani francesi più conosciute.

Tuttavia, questa razza vive da secoli nei Pirenei, al sud della Francia. Su queste montagne eseguivano attività legate alla pastorizia, guidando e prendendosi cura del gregge. Visto che la sua razza non era preparata per affrontare altri animali selvatici in caso di essere attaccato, il Pastore dei Pirenei era sempre accompagnato da altri cani più grandi, come ad esempio i cani da Montagna dei Pirenei.

Inoltre, durante la Prima Guerra Mondiale, questa razza fu scelta e preparata per cercare i feriti, aiutando i soldati in prima linea.

Questa razza non è molto conosciuta fuori dalla Francia, però sono molto apprezzati come compagni di casa nel loro paese d'origine e in alcune zone sono ancora usati come cani da pastore. A seconda della zona da cui proviene, le sue caratteristiche fisiche possono cambiare, ma non il carattere; infatti, è uno dei cani di piccola taglia più attivi e vivaci che ci siano, dallo sguardo intelligente e attento.

Caratteristiche fisiche del Pastore dei Pirenei a pelo lungo

Il Pastore dei Pirenei a pelo lungo è un po' più piccolo rispetto alla varietà a faccia rasa. La lunghezza del corpo è superiore all'altezza al garrese. L'altezza al garrese nei maschi è tra i 42-48 cm, mentre nelle femmine tra i 40-46 cm. Il peso ideale non appare nello standard della razza, però di solito varia tra i 7 e i 15 kg. Il Pastore dei Pirenei è un cane esile ma anche agile, è una guida eccellente e un perfetto guardiano del gregge.

Il cranio è pressappoco lungo quanto largo. La testa è di forma triangolare e il tartufo è nero. Il muso è diritto, ma non appuntito ed è un po' più corto del cranio; la depressione naso-frontale non è troppo marcata. Gli occhi sono leggermente a mandorla ed espressivi, e sono marrone scuro; nei cani che hanno il mantello arlecchino o grigio sono ammessi gli occhi gazzuoli. Le orecchie sono corte, triangolari, sottili e terminano a punta; non sono troppo vicine tra loro.

Il Pastore dei Pirenei non ha una struttura delle ossa pesante, è piuttosto snello e la sua muscolatura è asciutta. La coda è portata bassa, forma un gancio all'estremità e non è troppo lunga. Fortunatamente, è diventata illegale la pratica di amputare la coda, tradizione molto frequente in passato.

Il mantello del Pastore dei Pirenei a pelo lungo è ciò che marca la vera differenza rispetto all'altra varietà a faccia rasa. Infatti, il pelo è lungo o semi-lungo, quasi liscio o leggermente ondulato, però molto denso. Il pelo sul muso non è così lungo ed è anche meno denso; gli occhi devono potersi vedere e non devono essere coperti dal pelo. La consistenza del pelo ricorda il mantello della capra e della pecora. Il colore può variare: conosciamo una variante fulva, con un po' di bianco sul petto e sulle zampe; in alcuni casi possiamo vedere mantelli neri, tigrati o neri con macchie bianche.

Carattere del Pastore dei Pirenei a pelo lungo

Il Pastore dei Pirenei è un cane molto intelligente, vivace e attento. Grazie alla sua intelligenza è capace di svolgere diverse funzioni. Sono cani molto leali e fedeli e tendono a creare un vincolo molto stretto con una persona. Sono molto affettuosi in famiglia, però possono essere territoriali e dal carattere riservato con le persone estranee. Non sono solitamente aggressivi, la socializzazione fin da cuccioli è molto importante per ridurre questa condotta territoriale e permettere che siano meno ritrosi.

Normalmente, non hanno problemi di comportamento, però possono essere schivi e diffidenti con le persone che non conoscono. Grazie al forte istinto da cane da pastore che possiedono, preferiscono vivere in aree rurali, però possono vivere perfettamente anche in casa se svolgono l'attività fisica corretta e se hanno la compagnia necessaria per poter stare bene sia psicologicamente che fisicamente.

Il Pastore dei Pirenei è coraggioso e devoto al padrone: è importante educarlo correttamente perché, a causa del suo carattere volitivo, ha molta energia, quindi è importante guidarlo ed educarlo per tirar fuori il meglio di sé.

Prendersi cura del Pastore dei Pirenei a pelo lungo

Anche se non sembra, il mantello di questi cani è facile da mantenere: infatti, è necessario spazzolarlo una volta alla settimana per evitare i nodi nel pelo. Non è nemmeno consigliato lavarlo spesso, ma solo quando è necessario. Ovviamente, ciò dipende anche dalla quantità di esercizio fisico che realizza all'aria aperta e dalle caratteristiche fisiche specifiche del cane, sennò normalmente, i cani a pelo lungo possono essere lavati una volta ogni 4 settimane.

Invece, è importante controllare che non prenda zecche o parassiti, quindi è importante applicare correttamente gli adeguati metodi antiparassitari.

Questa razza ha bisogno di molto esercizio fisico e compagnia: è importante portarlo fuori almeno due o tre volte al giorno e farlo giocare e per creare un vincolo stretto con il suo amico umano. Praticare esercizio fisico è imprescindibile sia per prevenire l'obesità che per eliminare lo stress del cane. In questo modo, potrà vivere tranquillamente anche in appartamento.

Il Pastore dei Pirenei deve seguire una dieta equilibrata che possa offrirgli tutti i benefici e le sostanze nutritive di cui ha bisogno: rispettare la quantità di cibo che deve ingerire quotidianamente è fondamentale per mantenere il nostro cane sano e in forma.

Educazione del Pastore dei Pirenei a pelo lungo

Il Pastore dei Pirenei a pelo lungo possiede eccellenti capacità di apprendimento, quindi risponde molto positivamente all'addestramento canino. Il rinforzo positivo è il modo migliore per insegnare a un cane, poiché è molto più efficace impiegare un insegnamento in positivo rispetto all'educazione tradizionale. Attraverso i premi, il cane impara in modo più divertente e associa un comportamento corretto al fatto di essere premiato, quindi assimila più facilmente ciò che gli viene insegnato.

Il metodo clicker è un altro mezzo interessante da usare con il nostro migliore amico, perché, anziché essere premiato con il cibo ogni volta che si comporta bene, il nostro cane assocerà il click alla condotta positiva che ha avuto.

Questa razza è molto adatta all'agility dog, viste le sue capacità di imparare facilmente: questo sport infatti, aiuta a migliorare l'obbedienza e la concentrazione dell'animale, oltre a fortificare la massa muscolare e fornirgli l'esercizio fisico di cui ha bisogno.

Salute del Pastore dei Pirenei a pelo lungo

Il Pastore dei Pirenei non è propenso ad avere delle malattie ereditarie, però, come succede con tutti i cani, è importante rispettare il calendario delle vaccinazioni. Per evitare che abbia dei parassiti o zecche dovremo sverminarlo esternamente; applicheremo anche dei metodi antiparassitari interni per evitare che abbia problemi di salute o malattie gravi.

Bibliografia

Foto di Cane da Pastore dei Pirenei a pelo lungo

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Cane da Pastore dei Pirenei a pelo lungo

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento su Cane da Pastore dei Pirenei a pelo lungo

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Cane da Pastore dei Pirenei a pelo lungo
1 di 7
Cane da Pastore dei Pirenei a pelo lungo

Torna su