menu
Condividi

Si possono dare le olive ai gatti?

 
Di Laura García Ortiz, Veterinaria in medicina felina. 29 gennaio 2024
Si possono dare le olive ai gatti?

Vedi schede di Gatti

Se i gatti possano mangiare le olive o meno è una domanda che spesso i padroni si pongono. La risposta è sì, i gatti possono mangiare le olive perché non sono tossiche per loro. Inoltre, ce ne sono molti che sono particolarmente attratti dalle olive e ciò è dovuto al loro contenuto di isoprenoidi che hanno una struttura simile alle sostanze chimiche naturali presenti nell'erba gatta.

Tuttavia, nonostante questo e i benefici che possono apportare alla salute del nostro piccolo animaletto, le olive vanno considerate come uno spuntino e non vanno mai date tutti i giorni, ma piuttosto di tanto in tanto e in piccole quantità.

Se vuoi saperne di più sul consumo di olive nei gatti, continua a leggere questo articolo di AnimalPedia che spiega se si possono dare le olive ai gatti.

Potrebbe interessarti anche: Si possono dare le olive ai cani?

I gatti possono mangiare olive?

Quindi, i gatti possono mangiare tutti i tipi di olive? Sì! Per i più curiosi, i gatti possono mangiare olive verdi e nere. Qualsiasi varietà di oliva può essere mangiata dal nostro amichetto felino. Ciò non significa però che debbano occupare un posto importante nella dieta del gatto e tanto meno darle quotidianamente, ma piuttosto devono essere date di tanto in tanto e sempre come “premio” o spuntino.

Ciò è dovuto all'alimentazione naturale del gatto, che richiede proteine ​​e grassi di origine animale in quantità elevate, lasciando pochissimo spazio ad altri tipi di alimenti come le olive.

Un'altra cosa importante da notare è che il consumo frequente o dare una quantità eccessiva di olive al tuo piccolo felino può causargli indigestione, poiché il suo corpo non è fatto per digerire questi alimenti in quantità elevate. Successivamente approfondiremo l'aspetto degli effetti collaterali delle olive nei gatti.

Qui puoi scoprire di più su "Benefici dell'olio d'oliva per gatti".

Benefici delle olive nei gatti

Le olive sono un alimento molto ricco di sostanze nutritive che fanno bene alla salute del gatto. Questo frutto è ricco di acidi grassi benefici come l'acido oleico, che migliora la qualità del pelo del tuo piccolo felino in modo che appaia sempre brillante.

Il suo contenuto di grassi benefici favorisce anche il transito intestinale dei nostri gatti e, in certa misura, eviterà che i peli ingeriti durante la toelettatura si accumulino causando un'ostruzione intestinale.

Inoltre, favoriscono anche una migliore salute delle articolazioni grazie ad una "dose extra" di grassi. Il suo contenuto di vitamina A e C apporta benefici ai tessuti e il suo profumo e sapore donano calma ai nostri gatti, aiutandoli nei momenti di stress.

Si possono dare le olive ai gatti? - Benefici delle olive nei gatti
Immagine: Noots Pets

Perché ai gatti piacciono le olive?

Le olive solitamente fanno impazzire i gatti a causa della loro composizione, in cui sono incluse sostanze chiamate isoprenoidi, molto simili alle sostanze naturali contenute nell'erba gatta che tanto amano.

Queste sostanze attivano i recettori dei feromoni dei nostri animali nell'organo vomeronasale, facendoli eccitare e provocandogli una sorta di "scarica" ​​di energia, che non pregiudica la loro salute ma anzi fa loro venire voglia di giocare con noi. Molti gatti dilatano le pupille e si distraggono, ma ce ne sono anche altri che non mostrano affatto questi comportamenti e che mostrano solo segni di apprezzamento o meno.

Quantità di olive nei gatti

I gatti devono consumare le olive in piccole quantità perché, sebbene possano mangiarle, non sono un alimento ideale per loro a causa della composizione nutrizionale e del contenuto di sodio. Tuttavia, il consumo sporadico può offrire i benefici che apporta alla salute di qualsiasi organismo. La quantità massima che devi dare al tuo gatto non deve essere superiore a 3/4 olive due volte a settimana per un gatto adulto standard con un buon peso.

Potresti dare un'occhiata al seguente articolo sugli "Cibi vietati ai gatti" per saperne di più su ciò che i gatti non possono mangiare.

Si possono dare le olive ai gatti? - Quantità di olive nei gatti

Come dare le olive al mio gatto?

Il modo corretto di dare le olive ai nostri gatti è tagliarle a pezzetti in modo che non soffochino o si spaventino per la consistenza del cibo. È anche importante rimuovere l'osso, se presente, poiché potrebbe causare soffocamento.

Ricordiamo sempre di non dargliele per più di due volte alla settimana e mai più di 3/4 olive per evitare di annoiare il vostro gattino e aumentare le calorie giornaliere con qualcosa che non è proprio ideale per i suoi requisiti dietetici e nutrizionali.

Effetti collaterali delle olive nei gatti

È raro che le olive provochino qualsiasi tipo di reazione allergica, ma un consumo eccessivo o incontrollato può causare disturbi di stomaco, vomito e diarrea ai nostri gattini.

Questo può però accadere più frequentemente se invece delle olive semplici esse vengono servite con formaggio, salsiccia o jalapenos, poiché c'è una maggiore possibilità che soffrano di qualche tipo di allergia o sensibilità a questi tipi di alimenti. A causa del loro contenuto di sodio, può provocare problemi renali.

Controindicazioni delle olive nei gatti

La principale controindicazione al consumo di olive nei gatti è l'ipersensibilità alle stesse o a qualsiasi ingrediente che esse possano contenere oppure ancora se il nostro gatto soffre di problemi renali, poiché il loro contenuto di sodio potrebbe nuocere alla salute dei reni.

Inoltre, non devono essere consumate da gatti che soffrono di problemi gastrointestinali poiché causano sintomi come vomito o diarrea o che soffrono di malattie digestive croniche.

Se desideri leggere altri articoli simili a Si possono dare le olive ai gatti?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete casalinghe.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
Si possono dare le olive ai gatti?
Immagine: Noots Pets
1 di 3
Si possono dare le olive ai gatti?

Torna su