Condividi

Cane cieco: sintomi e come capirlo

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 12 giugno 2018
Cane cieco: sintomi e come capirlo

Vedi schede di Cani

Sai perché i cani diventano ciechi? È normale parlare di cecità nei cani anziani, ma spesso non è facile accettare che il proprio amico a 4 zampe sia diventato cieco, a maggior ragione se si tratta di cecità improvvisa in cane cucciolo o giovane. Tuttavia, fortunatamente, i sensi principali e più importanti dei cani sono l'olfatto e l'udito... Lo sapevi?

In questo articolo di AnimalPedia parleremo del cane cieco, sintomi comuni e come capire se ha semplicemente un problema passeggero agli occhi, se effettivamente ha perso la vista oppure se è diventato cieco solo da un occhio. Non dimenticare di portarlo da un veterinario oftalmologo per ricevere una diagnosi adeguata!

Potrebbe interessarti anche: Entropion nel gatto - Cause, sintomi e cura

L'uveite nel cane

Le cause di cecità nei cani sono diverse e mentre spesso si tratta di una conseguenza normale dell'invecchiamento, in altri casi può essere il primo sintomo di una malattia secondaria più grave, come per esempio insufficienza renale legata alla malattia renale cronica, che causa problemi metabolici. In questo caso, la cecità è inevitabile.

Dato che i problemi alla vista del cane possono avere diverse cause, l'ideale è realizzare una visita completa dal veterinario. Ricorda che alcune malattie sistemiche, come l'ehrlichiosi canina, la malattia di Lyme, la toxoplasmosi, la leptospirosi, la leishmaniosi e molto altre possono fare diventare il cane cieco.

Occhio appannato nel cane: cosa fare?

Gli occhi, oltre a catturare immagini e trasmetterle al cervello, hanno anche la funzione di regolare la quantità di luce che vi passa attraverso. È importante sottolineare che anche un cambiamento minimo può danneggiare irrimediabilmente gli occhi del cane, facendolo diventare cieco.

Se vedi che il cane ha un occhio appannato, non necessariamente significa che il cane è cieco, ma se non si fa nulla per porre rimedio al problema, è possibile che l'animale diventi cieco. L'occhio opaco, o di colore bluastro (così come altre sfumature anormali) indicano un'infiammazione dello strato dell'occhio, la tonaca vascolare, per cui si tratta di uveite.

L'uveite nel cane può essere causata da infezioni batteriche, virali, traumi o assenza di produzione di lacrime, tutti fattori che portano alla secchezza della cornea con conseguente infiammazione dell'occhio. Di solito ne colpisce uno solo e se viene riconosciuta e curata in tempo, non causa cecità né conseguenze posteriori. Una visita dal veterinario è d'obbligo.

Per saperne di più sulla vista del cane, ti consigliamo di consultare: Come vedono i cani?

Cane cieco: sintomi e come capirlo - L'uveite nel cane
Immagine: urgenciasoftalmologicasveterinariasmadrid.wordpress.com

Cataratta nel cane, l'opacità del cristallino

Alcune razze, come il Golden Retriever, lo Schnauzer, lo Yorkshire Terrier o il Cocker Spaniel Inglese, che sono maggiormente predisposte per natura a soffrire di cataratta, ma ciò non significa che tale patologia non possa colpire anche cani di altre razze, meticci, e anche altri animali come i gatti.

Perché il cane ha gli occhi bianchi?

Quando gli occhi iniziano ad assumere un colore biancastro, è possibile che il cane soffra di cataratta. La cataratta nel cane non compare all'improvviso, ma si sviluppa progressivamente, per cui i suoi occhi diventano bianchi piano piano.

Non è sempre facile da riconoscere, perché all'inizio l'unica cosa che si nota è uno strato opaco simile al colore bluastro descritto nel paragrafo precedente. Tuttavia, con il progredire della condizione, questa macchia occupa sempre più spazio. Man mano che avanza, però, l'occhio diventa completamente bianco ed è quando ci si chiede come capire se il cane è cieco.

A differenza dell'uveite, la cataratta può colpire entrambi o solo un occhio e non è una condizione dolorosa per il cane, ma sì molto fastidiosa. Esistono diversi tipi di cataratta nel cane, per cui è necessario portare l'animale dal veterinario per sapere se si tratta di una condizione irreversibile o meno. Inoltre, la presenza della cataratta nel cane può essere legata ad altre patologie come il morbo di Cushing, il diabete o l'ipertensione. Non usare gocce né collirio per uso umano perché potrebbero aggravare il problema.

Cane cieco: sintomi e come capirlo - Cataratta nel cane, l'opacità del cristallino

Cane cieco dalla nascita: come accudirlo?

Può capitare che dei cuccioli nascano ciechi a causa di malformazioni oppure anche a causa di un malfunzionamento delle cellule degli occhi adibite a catturare le immagini. In questo caso il cucciolo di cane cieco non presenta nessun sintomo evidente come quelli visti finora (occhi appannati o bianchi), per cui i proprietari potrebbero non accorgersene. Infatti, questi animali si adattano meglio all'ambiente che li circonda grazie all'olfatto e all'udito, molto più sviluppati del normale.

Le principali cause per le quali un cucciolo di cane è cieco dalla nascita sono numerose e alcuni esempi sono:

  • Cattive condizioni durante la gestazione
  • Difficoltà nel parto
  • Malnutrizione o denutritzione
  • Patologie della madre
  • Malattie ereditarie.

Cane cieco: sintomi

Ma se si ha un cane cieco, come si fa a capirlo se non presenta sintomi evidenti? E si può prevedere la cecità improvvisa nel cane? E se il cane resta cieco solo da un occhio?

I sintomi di un cane cieco o che sta perdendo la vista sono:

  • Si gratta costantemente gli occhi e sbatte le palpebre.
  • Ha gli occhi appannati, infiammati e di un colore anormale.
  • Lacrimazione costante e secrezioni purulente.
  • Va a sbattere contro oggetti o mobili.
  • Non fa più salti o movimenti che prima non aveva problemi a fare.
  • Evita di uscire ed esplorare zone che non conosce.

Se noti anche solo uno di questi cambiamenti e problemi, rivolgiti subito a un veterinario, meglio se specializzato in oftalmologia.

Cane cieco: terapia

Dopo che il veterinario ha effettuato la diagnosi, saprai se il cane cieco potrà tornare a vedere oppure se si tratta di una condizione irreversibile, poiché la terapia dipende dal grado di cecità. Come per gli esseri umani, se il cane ha la cataratta e viene identificata all'inizio, è possibile curarla.

Se la malattia del cane, invece, è irreversibile, dovrai seguire i consigli del veterinario in modo da accudirlo nel modo migliore affinché si adatti a vivere senza questo importante organo di senso.

Cane cieco: sintomi e come capirlo - Cane cieco: terapia

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cane cieco: sintomi e come capirlo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Problemi agli occhi.

Scrivi un commento su Cane cieco: sintomi e come capirlo

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
2 commenti
tina
il mio cane ha compiuto un anno da poco,arriva dalla Puglia ha gli occhi rossi ,il veterinario mi ha dato delle pastiglie ,sembrava passato ma ha ancora gli occhi rossi ogni tanto si gratta,dovrei portarlo ancora dal veterinario.ma volevo sapere questo disturbo puo diventare cieco?grazie
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Ciao Tina,
di solito il problema si risolve e il rischio che diventi cieco in questi casi è davvero minimo. Tuttavia ci sono alcune patologie più pericolose, come il glaucoma, ed è bene che il veterinario visiti di nuovo il cane. Ti consigliamo di leggere questo articolo: https://www.animalpedia.it/perche-il-cane-ha-gli-occhi-rossi-440.html
Un saluto da AnimalPedia.
Sua valutazione:
Marco
Le foto mi hanno aiutato molto, grazie.

Cane cieco: sintomi e come capirlo
Immagine: urgenciasoftalmologicasveterinariasmadrid.wordpress.com
1 di 4
Cane cieco: sintomi e come capirlo

Torna su