Condividi

I cani possono mangiare il kiwi?

Di Tamara Rigotti, Editrice di AnimalPedia. Aggiornato: 22 aprile 2020
I cani possono mangiare il kiwi?

Vedi schede di Cani

La frutta può essere un alimento molto benefico sia per gli esseri umani che per i nostri cani, oltre ad essere molto utile per diverse ricette. Si potrebbe dire che il kiwi è uno di quei frutti "alla moda" per essere sano, oltre a prevenire alcune malattie. Ci sono diverse ricette consigliate per i nostri animali domestici oggi che includono frutta fresca, tuttavia, dobbiamo stare molto attenti al tipo di frutta che intendiamo includere nella dieta del nostro animale, e molti si chiederanno... I cani possono mangiare il kiwi?

Continua a leggere questo articolo di AnimalPedia e scoprirai se i cani possono mangiare il kiwi e i benefici di questo frutto per il tuo animale.

Potrebbe interessarti anche: I cani possono mangiare lo yogurt?

Fa bene il kiwi al cane?

Se vi state chiedendo se i cani possono mangiare il kiwi, la risposta è sì, i cani possono mangiare il kiwi, così come altri tipi di frutta e verdura, ma sempre con attenzione, come vedremo più avanti. Infatti, diverse associazioni e organizzazioni animaliste hanno dimostrato che il kiwi non fa male ai cani, cioè non è tossico per i nostri animali domestici.

Ciò significa che, sebbene i benefici del kiwi per i cani non siano così grandi come per gli esseri umani, il kiwi è adatto al consumo canino. Tuttavia, non è consigliabile che la dieta del nostro cane peloso sia basata esclusivamente su kiwi o altri tipi di frutta e verdura, ma dovrebbe essere dato solo come ricompensa, ad esempio, per il rinforzo positivo dei cani.

Proprietà e benefici del kiwi al cane

I kiwi sono essenziali nella nostra dieta, in quanto forniscono un contenuto di vitamina C molto elevato rispetto ad altri agrumi, così come fibre e potassio. Nei cani, anche se non sono benefici come negli umani, hanno alcuni effetti positivi. Nel caso in cui il nostro amico peloso abbia qualche carenza di vitamine, è un'ottima idea introdurre una piccola porzione di questo frutto nella sua dieta. Questi sono i principali vantaggi dei kiwi al cane:

  • Migliora la digestione: grazie al suo contenuto di fibra, un pezzo di kiwi nella dieta può migliorare la digestione e l'assimilazione delle sostanze nutritive, rendendo più facile il movimento attraverso il tratto intestinale. La fibra passa attraverso l'intestino senza essere digerita, aiutando in disturbi come la stitichezza e mantenendo la microflora del colon.
  • Riduce il colesterolo: inoltre, un apporto supplementare di fibre nella dieta riduce il colesterolo e i trigliceridi nel sangue e facilita l'eliminazione delle tossine. Tuttavia, questi benefici possono essere ottenuti più facilmente con altri alimenti ad alto contenuto di fibre come il riso, la crusca di grano, le mele o varie verdure come la zucca.
  • Effetto antiossidante: il kiwi è un antiossidante naturale, principalmente grazie alla vitamina C, che, sebbene non sia essenziale nella sua dieta, può ridurre l'infiammazione e i disturbi degenerativi e cognitivi.
  • Migliora la mobilità: contiene anche potassio, necessario per il funzionamento di muscoli, nervi ed enzimi.

Come per altri alimenti, il kiwi deve essere introdotto con attenzione nella dieta del cane, poiché il suo fabbisogno nutrizionale è pari al 6% della sua dieta quotidiana.

Se volete conoscere altri frutti adatti ai cani, potete consultare quest'altro articolo di AnimalPeda 'Frutta e verdura che possono mangiare i cani'.

I cani possono mangiare il kiwi? - Proprietà e benefici del kiwi al cane

Quantità di kiwi al cane - Dosi consigliate

Dobbiamo ricordare che i cani, pur essendo una specie molto addomesticata dal punto di vista alimentare, sono principalmente carnivori, per cui un eccesso di verdura e frutta non è mai consigliato. Naturalmente, non dovreste mai dare un kiwi intero al vostro animale domestico, né dovreste farlo regolarmente, soprattutto se è di piccola taglia o è un cucciolo, perché potrebbe soffocare molto facilmente. È essenziale che lo si tagli in piccoli pezzi in modo che possa venir masticato e ingerito senza problemi.

Quando si introduce un alimento nella dieta del cane, è essenziale farlo gradualmente, quindi è meglio dargliene un pezzettino il primo giorno per vedere come reagisce al cibo, perché potrebbe non piacergli. Più tardi, possiamo aumentare la dose, fino a dargli una fetta di kiwi al massimo. Una volta che il vostro cane si è abituato al gusto e alla consistenza del kiwi, il modo migliore per farlo è mescolare questi pezzi con il suo cibo, sempre in piccole dosi e molto sporadicamente, poiché darglielo per un lungo periodo di tempo potrebbe portare a problemi come il diabete.

I cani possono mangiare il kiwi? - Quantità di kiwi al cane - Dosi consigliate

Controindicazioni del kiwi al cane

Nonostante i suoi benefici, il kiwi dovrebbe essere considerato solo come un supplemento temporaneo e mai come un sostituto dell'alimentazione abituale del vostro animale domestico. Come per qualsiasi altro integratore, si consiglia di consultare il veterinario prima di introdurlo nella dieta, in modo da evitare i problemi ad esso associati:

  • Stomaco sensibile: dobbiamo evitare il kiwi nella dieta del nostro cane, soprattutto se appartiene ad una razza dallo stomaco sensibile, come il Border Collie.
  • Evita la buccia: anche se la buccia del kiwi può essere digerita, non è consigliabile dargliela, perché potrebbe soffocarsi.
  • Deve essere maturo: bisogna sempre assicurarsi che il kiwi sia maturo, perché se è troppo acido o duro, potrebbe non piacergli.
  • La quantità adeguata: una quantità eccessiva di kiwi può significare un eccesso di fibre nella dieta del vostro animale domestico, che potrebbe causargli disagio intestinale o diarrea.

I cani hanno bisogno di mangiare il kiwi?

La risposta è no. Anche se la vitamina C è molto benefica, non è indispensabile. A differenza degli umani, i cani possono produrre la vitamina C, quindi nessun veterinario lo considererà mai un integratore essenziale a meno che non sia prescritto per il recupero da una malattia. L'eccesso di vitamina C nei cani può portare alla formazione di calcoli renali, e può essere dannoso se somministrato con altri farmaci, o se il vostro cane ha avuto recentemente una malattia renale.

Come la vitamina C, anche l'eccesso di potassio può essere dannoso, causando ipercalcemia (eccesso di potassio nel sangue). Il potassio, a causa della sua azione sulle connessioni nervose nel miocardio (muscolo cardiaco) può portare a problemi di aritmia o problemi renali quando il corpo cerca di eliminarne el eccesso. Se si notano sintomi associati a queste o altre condizioni nell'animale domestico, è necessario contattare immediatamente il veterinario.

È anche importante menzionare che ci sono anche alcuni frutti che i cani non possono mangiare, come spieghiamo in questo articolo di AnimalPedia Frutta e verdura vietata ai cani.

I cani possono mangiare il kiwi? - Controindicazioni del kiwi al cane

Altri frutti che si possono dare al cane

Se vi state chiedendo quali frutti può mangiare un cane oltre al kiwi, potreste essere interessati a uno di questi articoli di AnimalPedia:

Scopri se i cani possono mangiare questi frutti e verdure e molti altri nella nostra pagina dedicata all'alimentazione dei cani!

Se desideri leggere altri articoli simili a I cani possono mangiare il kiwi?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete casalinghe.

Scrivi un commento su I cani possono mangiare il kiwi?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
crizi
ora so che ogni tanto il kiwi va dato al cane

I cani possono mangiare il kiwi?
1 di 4
I cani possono mangiare il kiwi?

Torna su