Condividi

Il pane fa male ai cani? - Sì o no?

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 3 maggio 2018
Il pane fa male ai cani? - Sì o no?

Vedi schede di Cani

Il pane è uno degli alimenti che non possono mancare sulla nostra tavola per cui è normale chiedersi se il cane possa mangiare il pane e condividere questo alimento con noi. Il pane è fatto con acqua, farina e lievito ed è un alimento ricco di carboidrati. Anche se non si trova nella lista degli alimenti vietati ai cani, è bene segnalare che un eccesso di carboidrati è pericoloso per i nostri amici a 4 zampe.

Il pane fa male ai cani... sì o no? Continua a leggere questo articolo di AnimalPedia in cui ti spiegheremo se e come darglielo in tutta sicurezza.

Potrebbe interessarti anche: Cibi vietati ai porcellini d'India

Il cane può mangiare il pane?

I cani sono animali onnivori che devono seguire una dieta equilibrata e che includa diversi tipi di alimenti onde evitare carenze nutrizionali. Tuttavia il fabbisogno quotidiano di un cane è basato sul consumo di proteine di alta qualità, grassi buoni, vitamine e minerali. Il resto dei componenti, come i carboidrati, possono essere presenti nell'alimentazione del cane ma in maniera moderata e saltuaria. È per questo motivo che la risposta alla domanda principale, il pane fa male ai cani, è no, a condizione che non rappresenti l'elemento principale della sua dieta. Infatti, le principali sostanze nutritive delle quali ha bisogno un cane sono le proteine e non i carboidrati.

Al termine della digestione, i carboidrati vengono trasformati in zuccheri. Se il cane ne consuma una quantità elevata può soffrire di glicemia alta ed è maggiormente propenso a soffrire di diabete. Inoltre, se mangia molti carboidrati, rischia di ingrassare velocemente e soffrire di problemi quali obesità e sovrappeso, che rappresentano un fattore di rischio importante per lo sviluppo di altre malattie.

Il cane può mangiare il pane così come altri cereali (per esempio il riso) poiché rappresentano un'importante fonte di energia, ma è bene sapere come dargli questi cibi e soprattutto dovrai darglieli con moderazione. Nel prossima paragrafo ti spieghiamo quali tipi di pane non fanno male ai cani e ti spiegheremo come offrirgli questo alimento senza che corra alcun pericolo.

Se ti interessa approfondire l'argomento, in questo articolo risponderemo alla seguente domanda: I cani possono mangiare la pasta?

Il pane fa male ai cani? - Sì o no? - Il cane può mangiare il pane?

Pane secco al cane: si può dare?

È bene sottolineare che il pane fa male ai cani se dato in grandi quantità e, inoltre, se è fresco. Il lievito contenuto nel pane fresco potrebbe continuare a fermentare nello stomaco del cane, causando mal di pancia e flatulenze eccessive. Il pane secco, invece, si può dare al cane senza problemi, ma sempre in quantità ridotte e sporadicamente. Puoi usare dei pezzettini di pane secco come premio, come aiuto per pulire i denti oppure semplicemente per farglielo sgranocchiare al posto di un gioco.

Per quanto riguarda il tipo di pane, invece, devi sapere che i migliori sono quelli fatti in casa o dal panettiere senza coloranti, conservanti o altri additivi industriali. Il pane industriale contiene molto sale e zucchero raffinato, due ingredienti molto pericolosi per la salute del cane, nonché latticini (latte, burro, yogurt) e uova, che invece potrebbero essere responsabili di alcune reazioni allergiche.

Che tipo di pane si può dare al cane?

Come abbiamo detto il pane fatto in casa è l'opzione migliore, per cui se decidi di prepararlo scegli farine integrali o di cereali, come avena, riso, orzo e lino, poiché sono più facili da digerire rispetto alla farina di grano duro. Non dovrai aggiungere fermenti né lieviti chimici, ma se vuoi puoi usare il lievito di birra, che ha numerosi benefici per i cani.

Ricorda anche di non usare sale e zucchero. Se vuoi dare un tocco più dolce al pane, puoi usare il miele, ottimo per i cani, ma mai lo zucchero. Se invece stai preparando un pane salato, usa le spezie per esaltare il sapore. La curcuma, per esempio, ha diverse proprietà e benefici e puoi aggiungerla a tutte le ricette per cani, sempre tenendo d'occhio le dosi. Di seguito ti suggeriamo una semplice ricetta per preparare un pane nutriente e adatto ai cani, chiaramente senza conservanti, che unisce 3 ingredienti ottimi: avena, banana e cannella. Per facilitare la digestione e ridurre al minimo il rischio di reazioni allergiche non useremo uova, latte, né farina di grano duro.

L'avena è ottima per l'elevato contenuto di fibra, che facilita il transito intestinale, migliora la digestione e allevia il dolore allo stomaco prevenendo la stitichezza. La banana è uno dei frutti che possono mangiare i cani perché ricca di fibre, vitamine e minerali, importanti per rafforzare il sistema immunitario e migliorare le condizioni fisiche in generale. Infine la cannella ha proprietà digestive, antinfiammatorie, antibatteriche e antifungine (senza dimenticare il sapore squisito!).

Il pane fa male ai cani? - Sì o no? - Che tipo di pane si può dare al cane?

Pane all'avena e banana per cani: ricetta

Per preparare un pane adatto ai cani, avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 3 banane mature
  • 1 tazza d'acqua
  • ½ tazza di olio d'oliva
  • 2 tazze di avena biologica fine (o farina d'avena biologica)
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio

Di seguito ti spieghiamo come procedere per preparare il pane all'avena e banana per il cane:

  1. Prima di tutto sbuccia le banane e tagliale a rondelle.
  2. Inseriscile in un mixer insieme all'acqua, il miele, la cannella e l'olio e mischia il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo.
  3. Infine aggiungi l'avena e il bicarbonato e incorporali aiutandoti con una spatola o un cucchiaio.
  4. Versa l'impasto in un recipiente e metti nel forno preriscaldato a 180ºC.
  5. Per vedere se il pane è cotto, fai la prova inserendo la punta del coltello: non deve uscire umida.
  6. Prima di servire lascia che il pane si raffreddi a temperatura ambiente.

Puoi dare questo pane al cane come premio o saltuariamente per variare la sua dieta. Ricorda che l'alimentazione del cane deve essere completa ed equilibrata e il pane fa male ai cani se dato troppo spesso, se è fresco e di farina di grano duro.

Se desideri leggere altri articoli simili a Il pane fa male ai cani? - Sì o no?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Diete casalinghe.

Scrivi un commento su Il pane fa male ai cani? - Sì o no?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Il pane fa male ai cani? - Sì o no?
1 di 3
Il pane fa male ai cani? - Sì o no?

Torna su