Condividi

Perché il cane ha conati di vomito a vuoto?

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 8 agosto 2018
Perché il cane ha conati di vomito a vuoto?

Vedi schede di Cani

I cani tendono a vomitare piuttosto facilmente per cui è normale che ogni tanto si presenti questo problema. In altre occasioni, invece, il cane ha dei conati o sforzi di vomito anche se poi non rimette nulla. La domanda è: bisogna preoccuparsi lo stesso?

Un conato di vomito implica movimento addominale ed è un tentativo da parte dell'organismo di espellere qualcosa che si trova da qualche parte all'interno dell'apparato digerente. È molto importante saper riconoscere un conato dalla tosse per poter risalire alla causa precisa del problema. Una caratteristica che permette di farlo è il rumore tipico della tosse, assente nel caso del conato. In questo articolo di AnimalPedia spiegheremo perché il cane ha conati di vomito a vuoto, tutte le cause e le possibili soluzioni.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto ha conati senza vomito: perché?

Conati di vomito nel cane

Se il cane deve vomitare è normale che prima di farlo abbia degli sforzi di vomito. Se l'episodio si ripete o se noti altri sintomi, probabilmente significa che soffre di un problema di digestione, per cui dovrai portarlo dal veterinario.

Spesso, se il cane ha vomitato, dopo l'episodio continua ad avere conati di vomito a vuoto perché nel suo organismo non ha più nulla da eliminare. Tuttavia, se non si presentano in seguito a tale situazione significa che siamo di fronte a un altro tipo di problema. nei prossimi paragrafi analizzeremo una per una ciascuna di queste cause.

Perché il cane ha conati di vomito a vuoto? - Conati di vomito nel cane

Corpi estranei nello stomaco del cane

Una causa che può aiutarci a capire i conati di vomito senza vomitare nel cane è la presenza di corpi estranei all'interno del suo organismo (in bocca, in gola, nell'esofago, ecc.). Stiamo parlando di oggetti quali frammenti di ossi, spine, fili, agi, spighe, forasacchi, palline, giochi, pezzi di plastica, pezzi di cibo, corde, o molto altro.

Se tali oggetti sono appuntiti o hanno dei bordi irregolari possono complicare il quadro della situazione, causando perforazioni interne. Se il cane inizia a presentare sintomi quali ipersalivazione, nausea, conati, si gratta il muso con le zampe o lo strofina contro qualche oggetto, tiene la bocca aperta, ha dei rigurgiti, è nervoso e gira per casa irrequieto allora può voler dire che ha qualcosa incastrato nelle zone che abbiamo citato. Se si trova in bocca, può restare incastrato sotto la lingua: se il tuo cane si lascia toccare la bocca senza problemi, puoi cercare di sollevarla e rimuovere così l'oggetto che gli sta dando fastidio.

Se non ci riesci o se non riesci a capire cosa dia fastidio al cane, portalo dal veterinario, anche perché potrebbe essere necessario fargli un'anestesia. Se vedi che il cane ha un filo in bocca non provare mai a toglierlo: potrebbe esserci un ago attaccato e potresti peggiorare la situazione. Se il corpo estranei resta per ore nel cane, il veterinario gli prescriverà un antibiotico per prevenire eventuali infezioni. Per capire se ci sono oggetti incastrati nell'esofago potrebbe essere necessaria una radiografia e una successiva estrazione mediante endoscopio o un'operazione chirurgica. Infine, se si trova nella laringe, il cane presenterà anche altri sintomi quali tosse, principio di soffocamento e problemi respiratori.

Faringite o bronchite cronica nel cane

Una di queste malattie potrebbe aiutare a capire perché il cane ha conati. La faringite nei cani è l'infiammazione della faringe, proprio come indica il nome stesso, e può avere diverse cause. Oltre ai conati di vomito a vuoto, il cane può avere altri sintomi quali febbre, tosse, dolore quando ingoia e perdita di appetito. Se si presta attenzione alla gola del cane, sarà arrossata e potrebbe avere del pus. Dovrai portare il cane dal veterinario per conoscere la causa esatta dell'infiammazione e iniziare a curare il cane con l'antibiotico e con altri farmaci come gli antidolorifici.

La bronchite nei cani, soprattutto nel caso della bronchite cronica, è una malattia caratterizzata dalla presenza di tosse costante che non passa con il tempo come una tosse normale. Colpisce in particolar modo i cani di mezza età e consiste in un'infiammazione di bronchi e bronchioli. I bronchi sono le ramificazioni in cui si divide la trachea quando entra nei polmoni e, a loro volta, sono divisi in bronchioli. In questo caso la tosse che causa l'infiammazione è molto forte e può portare il cane a espettorare e si manifesta soprattutto dopo aver fatto esercizio fisico. È per questo motivo che è facile confondere l'espettorare con conati o pensare che il cane stia vomitando schiuma bianca o saliva.

I sintomi principali della bronchite cronica nei cani sono quindi i conati di vomito a vuoto e la tosse. È necessaria una terapia veterinaria per evitare problemi di entità superiore o danni irreversibili e di solito è composta da una serie di farmaci e misure rivolte a evitare che si presentino gli attacchi di tosse.

Tracheobronchite nei cani o tosse dei canili

Una delle cause più comuni per quali il cane ha conati di vomito a vuoto è la tracheobronchite, conosciuta anche come tosse dei canili. Si tratta di una malattia molto contagiosa, per cui si trasmette in fretta nei luoghi in cui vivono molti cani, come rifugi, canili, gruppi di cani randagi che vivono per strada, ecc.

Si trasmette con la tosse con gli starnuti caratteristici della malattia, ma può essere trasmessa anche da accessori, giochi e vestiti. Se il cane ha la tosse dei canili, avrà anche conati e muco oltre appunto alla tosse. Infatti, la tosse sarà il sintomo principale e come nel caso della bronchite cronica, i forti attacchi terminano con conati a vuoto. In alcuni casi, il cane può anche espettorare.

In alcune occasioni, ovvero nei casi meno gravi, potrebbe avere febbre, perdita di appetito e letargia, mentre nei casi più gravi avrà secrezioni nasali e oculari mucopurulente, starnuti, problemi respiratori o anche polmonite. La maggior parte dei cani, invece, continua ad avere lo stesso appetito e a comportarsi come sempre, non ha febbre e l'unico sintomo della malattia è la tosse. È necessaria una terapia veterinaria anche se come sempre la miglior cura è la prevenzione. Se il cane passa molto tempo a contatto con altri, per esempio al parco, assicurati di rispettare il calendario delle vaccinazioni. Se il cane è malato, è bene tenerlo lontano o isolato dagli altri.

Perché il cane ha conati di vomito a vuoto? - Tracheobronchite nei cani o tosse dei canili

Dilatazione gastrica e torsione dello stomaco nei cani

La risposta più preoccupante al perché il cane ha conati di vomito a vuoto è la torsione dello stomaco perché il cane rischia di morire. Riconoscere per tempo la malattia può salvargli la vita. La torsione dello stomaco implica alcuni processi che spiegheremo di seguito:

  • Dilatazione gastrica: in questa fase lo stomaco si dilata e si distende a causa della presenza di gas e liquidi.
  • Torsione dello stomaco: in questa seconda fase, lo stomaco dilatato ruota su se stesso sul suo asse longitudinale, per cui non può svuotarsi. Il contenuto dello stomaco inizia a fermentare, per cui la distensione aumenta. La circolazione sanguigna della zona viene colpita e può verificarsi un necrosi della parete dello stomaco con conseguente perforazione, che causerà shock e, in seguito, morte.

Anche se la malattia può colpire qualsiasi cane, quelli di grandi dimensioni sono maggiormente predisposti a soffrirne a causa della loro conformazione fisica. Ingerire velocemente acqua o cibo o fare attività fisica troppo intensa prima o dopo mangiato sono le cause principali che possono provocarla.

La sintomatologia comprende nervosismo, il cane che gira irrequieto per casa, ipersalivazione, conati a vuoto, nausea e dilatazione gastrica. Il cane può sentire dolore quando gli tocchi il ventre e si mette in posizioni strane. Dovrai portarlo urgentemente dal veterinario, poiché grazie a una radiografia sarà possibile capire se la situazione si trova ancora nella prima fase (dilatazione) o se si è già entrati nella seconda (torsione). In quest'ultimo caso sarà necessario un intervento chirurgico.

Cinetosi o mal d'auto nel cane

La cinetosi o mal d'auto nel cane è un'altra delle risposte al perché il cane ha conati di vomito a vuoto. È un problema relativamente comune, in particolar modo se si porta il cane in macchina per esempio. Lo noterai irrequieto e nervoso e inoltre potrebbe presentare altri sintomi quali ipersalivazione, nausea, conati e anche vomito.

Consulta il veterinario, poiché è un problema facilmente risolvibile e anzi evitabile. prima di affrontare un viaggio in macchina con il cane, non dargli né da bere né da mangiare prima di fare il viaggio (minimo 1 ora). La cinetosi è piuttosto comune es bastante nei cuccioli e di solito sparisce con l'età.

Perché il cane ha conati di vomito a vuoto? - Cinetosi o mal d'auto nel cane

Altre cause dei conati di vomito nel cane

Infine, un'altra situazione nella quale un cane può avere sforzi di vomito senza vomitare è quando mangia erba. Non sono ancora ben chiari i motivi per i quali i cani ingeriscono erba, ma si sa che irrita lo stomaco ed è così che spiega perché il cane ha conati vomito a vuoto. Se il cane si comporta spesso così, consulta il veterinario.

Mangiando la terra o l'erba, però, il cane potrebbe prendere uova di nematodi, ovvero i vermi o parassiti intestinali più comuni. Somigliano quasi a degli spaghetti e a volte si possono trovare nel vomito o nelle feci del cane che è stato contagiato. Nei cuccioli più piccoli, le larve possono finire nei polmoni e causare attacchi di tosse, nausea e conati, è per questo motivo che bisogna rispettare sempre la frequenza dei trattamenti antiparassitari e delle vaccinazioni.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché il cane ha conati di vomito a vuoto?, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Altri problemi di salute.

Scrivi un commento su Perché il cane ha conati di vomito a vuoto?

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Perché il cane ha conati di vomito a vuoto?
1 di 4
Perché il cane ha conati di vomito a vuoto?

Torna su