Malattie respiratorie

Strongili polmonari nel gatto: cosa sono, sintomi e come si curano

 
Lucia Scimone
Di Lucia Scimone. 19 dicembre 2023
Strongili polmonari nel gatto: cosa sono, sintomi e come si curano
Gatti

Vedi schede di Gatti

Gli strongili polmonari nei gatti sono parassiti che infestano i polmoni e le vie respiratorie del felino. Questi parassiti appartengono al genere Aelurostrongylus, e la specie più comune è Aelurostrongylus abstrusus. Questi vermi si sviluppano nei polmoni dei gatti, causando sintomi respiratori e, in alcuni casi gravi, compromettendo la salute generale del gatto. In questo articolo di AnimalPedia, esamineremo i strongili polmonari nel gatto, compresi i sintomi, le cause, la diagnosi e cura.

Sommario

  1. Cosa sono i strongili polmonari nel gatto?
  2. Sintomi dei strongili polmonari nel gatto
  3. Come si curano gli strongili polmonari nel gatto

Cosa sono i strongili polmonari nel gatto?

Aelurostrongylus abstrusus è un parassita nematode, noto come verme dei polmoni del gatto. La sua presenza nei polmoni e nelle vie respiratorie del gatto può causare diverse problematiche. Questi parassiti sono particolarmente comuni in alcune regioni geografiche e sono più frequenti nei gatti che hanno accesso all'aperto, in quanto il ciclo di vita dei vermi coinvolge il passaggio attraverso lumache e chiocciole, che vengono ingerite dai gatti quando cacciano o giocano all'aperto. Il ciclo di vita dei strongili nei gatti, in particolare riferendosi a Aelurostrongylus abstrusus, coinvolge diversi stadi e spesso richiede un ospite intermedio. Ecco una panoramica generale del ciclo vitale di Aelurostrongylus abstrusus:

  • Uova: il ciclo inizia con la deposizione di uova da parte dei vermi adulti presenti nei polmoni del gatto. Queste uova vengono eliminate con le feci del gatto nell'ambiente circostante.
  • Sviluppo delle uova: nell'ambiente, le uova si sviluppano, formando larve infettive.
  • Ospite intermedio: il passaggio successivo coinvolge un ospite intermedio, spesso chiocciole o lumache, che mangiano le uova o le larve infettive.
  • Formazione delle larve: le larve si sviluppano all'interno delle chiocciole o lumache.
  • Ingestione da parte del gatto: il gatto si infetta ingerendo chiocciole o lumache infestate, spesso durante la caccia o l'esplorazione all'aperto.
  • Migrazione nel gatto: le larve infette migrano attraverso il tratto gastrointestinale del gatto fino ai polmoni, dove raggiungono la maturità.
  • Verme adulto nei polmoni: una volta nei polmoni, le larve si sviluppano in vermi adulti. Questi vermi adulti si accoppiano e depongono nuove uova, completando il ciclo.
  • Eliminazione con le feci: le uova vengono eliminate con le feci del gatto, completando il ciclo e rendendo nuovamente disponibili per l'ambiente. Leggi il seguente articolo sui "Parassiti intestinali nei gatti: sintomi e cura".

Questo ciclo evidenzia l'importanza dell'ambiente esterno nella trasmissione di Aelurostrongylus abstrusus, con le chiocciole o lumache che agiscono come ospiti intermedi cruciali. Gli episodi di infestazione nei gatti sono spesso associati a comportamenti di caccia e all'ingestione di piccoli gastropodi infestati. La prevenzione di queste interazioni può essere cruciale per ridurre il rischio di infestazione.

Strongili polmonari nel gatto: cosa sono, sintomi e come si curano - Cosa sono i strongili polmonari nel gatto?

Sintomi dei strongili polmonari nel gatto

I gatti infestati da strongili polmonari possono presentare una serie di sintomi che possono variare in gravità. Alcuni dei sintomi comuni includono:

  • Tosse: la tosse è uno dei sintomi più evidenti e comuni associati all'infestazione da strongili polmonari. La tosse può essere più evidente durante l'esercizio fisico.
  • Respiro affannoso: l'infestazione può causare difficoltà respiratorie e respiro affannoso nel gatto.
  • Starnuti: alcuni gatti possono manifestare starnuti frequenti.
  • Perdita di peso: l'infestazione può influenzare l'appetito del gatto, portando a una perdita di peso.
  • Affaticamento: il gatto può sembrare più pigro o meno interessato alle attività quotidiane a causa dell'affaticamento.

 

 

 

 

 

Strongili polmonari nel gatto: cosa sono, sintomi e come si curano - Sintomi dei strongili polmonari nel gatto

Come si curano gli strongili polmonari nel gatto

Il trattamento degli strongili polmonari nel gatto richiede l'intervento di un veterinario e può coinvolgere l'uso di farmaci specifici per eliminare i parassiti. Di seguito sono riportati i passi generali coinvolti nel trattamento della strongilosi polmonare nei gatti:

  • Diagnosi veterinaria: prima di iniziare qualsiasi trattamento, è essenziale ottenere una diagnosi veterinaria confermata. Il veterinario potrebbe utilizzare esami delle feci, test sierologici o altri esami diagnostici per identificare la presenza di strongili polmonari.
  • Prescrizione di farmaci antiparassitari: una volta confermata la presenza di strongili polmonari, il veterinario prescriverà farmaci antiparassitari specifici. Questi farmaci sono progettati per eliminare i vermi presenti nel sistema respiratorio del gatto.
  • Terapia di supporto: in alcuni casi, soprattutto se il gatto presenta sintomi gravi come difficoltà respiratorie, il veterinario potrebbe raccomandare una terapia di supporto. Questa può includere l'uso di broncodilatatori o terapie per alleviare la tosse. Leggi il seguente articolo "Il mio gatto respira male: sintomi, cause e cura".
  • Prevenzione: dopo il trattamento, è importante adottare misure preventive per evitare future infestazioni. Questo può includere il controllo ambientale per ridurre l'esposizione a potenziali fonti di infestazione e la somministrazione periodica di antiparassitari come parte di un piano di salute generale.

È fondamentale seguire attentamente le indicazioni del veterinario riguardo al dosaggio e alla durata del trattamento. L'automedicazione o l'uso improprio di farmaci possono essere dannosi per il gatto. Inoltre, poiché la strongilosi polmonare può avere effetti significativi sul sistema respiratorio, è consigliabile ottenere consulenza veterinaria tempestiva per garantire un trattamento appropriato e un recupero ottimale del gatto.

Gli strongili polmonari nel gatto sono una condizione che richiede attenzione veterinaria. La diagnosi precoce e il trattamento tempestivo sono fondamentali per il benessere del gatto. I proprietari di gatti dovrebbero essere consapevoli dei sintomi dell'infestazione da strongili polmonari e cercare l'assistenza di un veterinario se sospettano la presenza di questa condizione nel loro animale domestico. Con una gestione adeguata, è possibile migliorare la salute del gatto e prevenire futuri episodi di infestazione.

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Strongili polmonari nel gatto: cosa sono, sintomi e come si curano, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie respiratorie.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 di 3
Strongili polmonari nel gatto: cosa sono, sintomi e come si curano