Condividi

La memoria del cane

Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 13 dicembre 2018
La memoria del cane

Vedi schede di Cani

Quante volte, guardando il tuo cane, ti sei chiesto a cosa starà pensando? Ha dei ricordi o non pensa a nulla? Ricorderà la sgridata del giorno precedente e starà pensando a cosa non deve più fare? Non si sa bene se i cani abbiano la stessa capacità che hanno gli esseri umani di ricordare e viaggiare con la mente nel tempo e nello spazio grazie alla memoria.

Se hai un cane e vuoi saperne di più sulla sua psicologia e, soprattutto, sulla capacità di ricordare momenti ed esperienze vissute e condivise insieme a te, leggi questo articolo di AnimalPedia per scoprire come funziona la memoria del cane.

Potrebbe interessarti anche: I gatti hanno buona memoria?

Il tipo di memoria del cane

Sappiamo con certezza che il cane si ricorda di noi perché quando torniamo a casa dopo una lunga giornata di lavoro o dopo essere tornati dal lavoro ci corre incontro facendo le feste, esprimendo così la sua felicità perché ci vede di nuovo. Ma cosa succede con altre persone, animali o cose che fanno parte della sua vita quotidiana? Il cane tende a dimenticare molte cose. È possibile che non ricordi momenti che per te sono memorabili, divertenti o i migliori passati insieme. È probabile anche che non ricordi un piatto buonissimo che gli hai preparato qualche giorno prima.

I nostri amici a quattro zampe ricordano alcune cose, per cui si può dire che i cani hanno memoria, solo che funziona in modo diverso rispetto a quella degli esseri umani. I cani sono in grado di ricordare alcune cose, mentre altre spariscono velocemente dalla loro testa. Secondo alcuni studi, la memoria del cane non è episodica come quella delle persone. La memoria episodica permette di assorbire, trattenere e conservare i ricordi come episodi della vita, dando una sensazione molto vivida quando si pensa al passato.

La memoria del cane, invece, è di tipo associativo. Come indica il nome stesso, i cani associano determinate cose e le trasformano in una specie di ricordo. In pratica si può affermare che i cani sono animali che seguono abitudini e ripetizioni. Per esempio è possibile che un cane sopravviva a una caduta dal balcone di casa e che, successivamente, non voglia più avvicinarsi al posto dal quale è caduto. Non lo fa perché ricorda il fatto accaduto ma perché associa il luogo al dolore e alla paura. Succede la stessa cosa anche con alcuni oggetti, come per esempio il guinzaglio quando ti appresti a metterglielo per portarlo a spasso. Il cane è felice di uscire a fare la passeggiata, per cui stira le zampe e si rilassa quando arriva questo momento.

La memoria del cane - Il tipo di memoria del cane

Il cane ha la memoria a breve termine

Gli esperti assicurano che i cani vivono il momento, quindi hanno una memoria a corto termine. Tale memoria del presente gli permette di compiere azioni o di reagire rapidamente per cui non necessariamente rappresentano informazioni da immagazzinare a conservare a lungo. Tuttavia, come accade in qualsiasi animale, la memoria del cane conserva le informazioni che potrebbero essere utili per sopravvivere.

È per questo motivo che, se devi rimproverare il cane o mostrargli qualcosa che ha fatto bene o male, dovrai farlo immediatamente, non più di 10 o 20 secondi dopo che ha compiuto l'azione. Infatti, se lasci trascorrere 3 ore o anche solo 10 minuti, il cane non capisce o non ricorda perché è stato rimproverato, per cui ti troverai a combattere una battaglia persa in partenza. In questo senso, piuttosto che rimproverare i comportamenti sbagliati, da AnimalPedia consigliamo di premiare quelli giusti. In questo modo, visto che i cani hanno una memoria associativa, l'animale assocerà l'azione a qualcosa di positivo (un bocconcino, dei complimenti, carezze, ecc.) e capirà cosa si fa e cosa non si fa. Per sapere come svolgere questo addestramento, non perderti il nostro articolo in cui parliamo del rinforzo positivo con i cani.

La memoria del cane - Il cane ha la memoria a breve termine

Il cane ha memoria?

Sì, possiamo concludere affermando che il cane ha memoria. Ciò che bisogna tenere a mente, però, è che la memoria del cane è a breve termine e, soprattutto, è di tipo associativo. Imparano le regole di convivenza e i comandi di base di addestramento associandoli a parole e gesti e sono capaci di riconoscerci per l'odore del corpo e il tono di voce. Quindi, anche se ricordano persone, animali e oggetti per associazione, i cani non hanno memoria a lungo termine. Come abbiamo visto, per capire se uno stimolo è positivo o meno, non ricordano momenti o esperienze passate, ma le emozioni provate in una determinata situazione.

La memoria del cane - Il cane ha memoria?

Se desideri leggere altri articoli simili a La memoria del cane, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?
1 commento
Sua valutazione:
Paola
Non c'è dubbio, sono degli animali incredibili!
Cecilia Natale (Autore/autrice di AnimalPedia)
Hai proprio ragione Paola! Un saluto da AnimalPedia.

La memoria del cane
1 di 4
La memoria del cane

Torna su