Condividi

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità

 
Di Cecilia Natale, Traduttrice e copywriter di AnimalPedia. Aggiornato: 31 luglio 2018
13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità

Vedi schede di Cani

Il mondo delle razze canine è davvero molto ampio e di cani ce ne sono per tutti i gusti (piccoli, grandi, pelo lungo, pelo corto, senza pelo...), per non parlare della provenienza e delle origini dei nostri amici a 4 zampe così come li conosciamo oggi. Infatti le razze canine hanno storie incredibili e molto provengono da diverse parti del mondo. Spesso però la voglia di conoscere posti e curiosità esotiche e lontane dalla nostra realtà ci fa dimenticare che anche il nostro paese ha tanto da offrire, anche per quanto riguarda le razze di cani.

È per questo motivo che in questo articolo di AnimalPedia parleremo di 12 razze canine italiane, caratteristiche e curiosità con relative foto per aiutarti a conoscere più a fondo i cani italiani, le loro origini e la loro diffusione attuale. Non perdertelo!

Cane Corso

Il Cane Corso è una delle razze di cani italiani più amata e diffusa non solo nel nostro paese ma anche all'estero. Anche se il nome può trarre in inganno, corso non sta per proveniente dalla Corsica, ma deriva dal latino cohors, corte o cortile, dove in effetti passava molto tempo questo cane a fare la guardia. Si tratta di un cane popolare soprattutto in Puglia.

Dato il suo passato come cane da guerra e dato che da sempre è stato usato per fare la guardia, i tratti distintivi di questo cane sono la territorialità e l'essere molto protettivo e indipendente. Nonostante ciò si lega tantissimo alla famiglia che lo accoglie, in particolar modo ai bambini, nei confronti dei quali mostra molta pazienza e attenzione. È importante farlo socializzare sin da cucciolo e fargli fare attività fisica per assicurarsi che sia sempre sano e felice.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Cane Corso

Mastino Napoletano

Il Mastino Napoletano è un cane originario della zona attorno a Napoli e per certi aspetti, dal punto di vista fisico è simile al Cane Corso. Questi due cani molossoidi, infatti, hanno in comune il passato come cani da guerra e da guardia, mentre dal punto di vista fisico, il muso leggermente schiacciato e il corpo rugoso. È un cane piuttosto diffidente nei confronti degli sconosciuti, motivo per il quale è bene farlo socializzare sin da cucciolo, ed è particolarmente adatto per coloro che hanno già avuto esperienza con i cani.

Inoltre è bene sapere che non è un cane per spazi piccoli né per appartamenti, ma ha bisogno di spazio e di fare un'attività fisica intensa per essere sano. Essendo un cane di grandi dimensioni può essere particolarmente predisposto a soffrire di problemi come la displasia dell'anca.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Mastino Napoletano

Pastore Maremmano Abruzzese

Questo cane, conosciuto sia come Pastore Maremmano che come Pastore Abruzzese, ma il cui nome completo è Pastore Maremmano Abruzzese, è uno dei cani da pastore che come dice il nome stesso è originario della regione Abruzzo, in particolar modo dell'interno. In realtà tale distinzione può avere senso perché fino al 1958 erano effettivamente considerate due razze di cani da pastore italiani separate. Si tratta di un cane diffuso non solo dentro i confini della nostra penisola, ma anche oltre oceano, in particolar modo un Australia, in Canada e negli Stati Uniti.

Il Pastore Maremmano, originariamente, aiutava a svolgere funzioni quali pastorizia e guardia, attività per le quali è predisposto. Tuttavia si tratta anche di un ottimo cane da compagnia, anche se è bene farlo socializzare sin dalla tenera età e rispettare la sua indipendenza. È un cane davvero sveglio e intelligente e addestrarlo è un piacere proprio grazie a queste caratteristiche del suo temperamento.

Tuttavia, per assicurarsi che il cane stia sempre bene, bisogna prestare attenzione alla cura del pelo, spazzolandolo tutti i giorni soprattutto nel periodo della muta del pelo e d'estate perché può rischiare di avere un colpo di calore.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Pastore Maremmano Abruzzese

Pastore Bergamasco

Una delle razze di cani italiani più simpatiche e che più piace nel nostro paese è il Pastore Bergamasco, un cane di medie dimensioni affettuoso, tenero e docile caratterizzato dal pelo con i rasta. Essendo un cane da pastore, veniva usato soprattutto per condurre greggi e aiutare i pastori anche se le sue origini precise sono ancora sconosciute.

Un tratto caratteristico dei Pastori bergamaschi è che si prestano in maniera assolutamente docile e attenta all'addestramento, poiché si tratta di animali intelligenti, attenti e pazienti in grado di concentrarsi e imparare facilmente comandi di addestramento. Tuttavia sono cani attivi che hanno bisogno di fare un'attività fisica intensa, per cui se ami lo sport potresti iniziare a dedicarti a uno degli sport cinofili con il tuo amico a 4 zampe.

Per quanto riguarda la cura del pelo è praticamente nulla: i rasta si formano da soli e non si consiglia di lavare spesso un Pastore Bergamasco proprio perché il suo pelo ha delle caratteristiche ben precise.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Pastore Bergamasco

Volpino italiano

Il Volpino italiano è una delle razze canine italiane più adorabili, anche se spesso viene confusa con il Pomerania. Infatti, il Volpino italiano conobbe un'epoca in cui non era più molto diffuso e la razza venne recuperata circa attorno agli anni '70. In passato era il cane della nobiltà e inoltre un dato curioso è che lo scultore e pittore Michelangelo Buonarroti aveva un cagnolino di questa razza.

Il Volpino è un cane vispo, vivace ed energico e solo guardandone uno negli occhi lo si può capire. È un ottimo compagno di giochi per i bambini perché adora correre, giocare ed essere coccolato, ma allo stesso tempo sa quando il momento di gioco deve avere fine. Inoltre è un cane molto amato perché si adatta senza molti problemi alla vita in appartamento. Un difetto? Tende ad abbaiare molto, anche quando lo si educa a non farlo, poiché stare sempre allerta fa parte della sua indole.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Volpino italiano

Cirneco dell'Etna

Il Cirneco dell'Etna è uno dei cani italiani meno conosciuti anche nel nostro paese e infatti la maggior parte degli esemplari si trova nella sua regione d'origine, ovvero la Sicilia, come si può intuire dal nome. Secondo una delle storie che cerca di spiegarne l'origine si tratterebbe di un cane molto antico, già presente nelle valli del Nilo ai tempi degli antichi Egizi e arrivato in Sicilia grazie a dei mercanti fenici. Tuttavia, secondo un'altra versione della storia del Cirneco dell'Etna, sarebbe autoctono della regione.

Il Cirneco è un cane socievole e affettuoso con i proprietari, mentre tendere a essere diffidente nei confronti degli sconosciuti. Ha un olfatto molto sviluppato e ha un'aspettativa di vita molto lunga rispetto al resto dei suoi simili poiché è di 15 anni in media, anche se può arrivare ai 20 tranquillamente.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Cirneco dell'Etna

Segugio italiano a pelo raso

Il Segugio italiano a pelo raso è un cane da caccia che venne rivalutato solo nel 1900 da alcuni estimatori della razza che ne apprezzavano la bellezza e le caratteristiche fisiche. Tuttavia l'origine della razza è molto antica e la sua storia è simile a quella del Cirneco dell'Etna.

Si tratta di un cane di media dimensioni, robusto e resistente e molto veloce quando si mette a correre. Ama fare attività all'aria aperta e ha bisogno di farla per stare bene. Tuttavia non è una delle razze canine italiane adatta alla vita in appartamento, ma ha bisogno di spazio e di libertà di correre e muoversi. È per questo motivo che l'attività fisica consigliata è intensa e il Segugio italiano a pelo rasoi è ottimo per sport cinofili o per attività che stimolino il suo olfatto.

È un cane docile e ubbidiente che però tende a stare un po' sulle sue, per cui si consiglia di farlo socializzare sin da cucciolo.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Segugio italiano a pelo raso

Bracco italiano

Il Bracco italiano è un cane da caccia molto diffuso in Italia e si tratta di una delle due razze da ferma originarie del nostro paese. Si tratta di una razza molto antica, il cui antenato è probabilmente il cane da corsa egizio, ed è particolarmente apprezzata nei concorsi di bellezza canini poiché è robusto ma allo stesso tempo elegante.

I colori che contraddistinguono questo cane sono il bianco e il bianco con macchie marroni più o meno oscure o aranciate. Trattandosi di un cane da caccia, è molto ubbidiente, attivo e fedele al padrone e allo stesso tempo piuttosto facile da addestrare. Non ci sono malattie specifiche che colpiscono il Bracco italiano, anche se tende a soffrire di problemi della pelle.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Bracco italiano

Spinone italiano

Lo Spinone italiano è l'altra razza da ferma originaria del nostro paese insieme al Bracco, apprezzato in particolar modo all'estero, nel nord Europa. Ha una conformazione fisica robusta e rustica ed è piuttosto muscoloso.

È perfetto per sport cinofili e ha bisogno di fare molta attività fisica, soprattutto se si desidera farlo ambientare alla vita in appartamento. D'estate bisogna prestare attenzione e fargli fare esercizio solo nelle ore più fresche della giornata perché a causa del folto pelo potrebbe soffrire un colpo di calore. Lo Spinone è un cane docile e giocherellone e si lascia coccolare per ore e ore, anche se la sua attività preferita resta inseguire e acchiappare piccoli animali e correre sia in campagna che in spiaggia.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Spinone italiano

Lagotto romagnolo

Una delle razze di cani italiani più tenere e simpatiche è sicuramente il Lagotto. Il Lagotto romagnolo ha una particolarità unica: è il solo cane al mondo specializzato nella ricerca di tartufi. Si tratta di un cane d'acqua e le caratteristiche del suo pelo lo rendono perfetto per il riporto in acqua. Un'altra delle attività in cui si può specializzare è chiaramente trovare tartufi.

Ciò che attira l'attenzione di questa razza italiana è lo sguardo attivo e vivace, caratteristiche proprie di questo cane affettuoso che ama la compagnia della famiglia che lo ha accolto. Bisogna prestare attenzione alla cura del pelo di questo cane e se non si è in grado di lavarlo e accorciarlo da soli sarà opportuno portarlo alla toelettatura. Se si ha un giardino, bisognerà insegnare al Lagotto a non scavare buche perché è una delle sue attività preferite.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Lagotto romagnolo

Bolognese

Tra le razze canine italiane eleganti troviamo il Bolognese, che ha degli antenati in comune con il Maltese. Uno degli aspetti caratteristici di questa razza canina è il pelo lungo completamente bianco che gli dà un'aria nobile. Si tratta di un cane affettuoso e socievole se ben socializzato, ottimo per la vita in appartamento nonostante le dimensioni. Ha bisogno di molta compagnia, perché se passa molto tempo da solo rischia di soffrire di problemi comportamentali.

Inoltre si tratta di un cane che perde poco pelo, per cui può essere considerato perfetto per coloro che soffrono di allergia al pelo dei cani.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Bolognese

Maltese

Anche se il nome può trarre in inganno, il Maltese è un'altra delle razze canine italiane molto amate sia nel nostro paese che all'estero. Si tratta di una razza canina molto antica, già presente nelle case degli antichi Romani, dove cacciava i topi e faceva compagnia alle matrone romane.

Le caratteristiche fisiche di questo cane sono note a tutti: piccole dimensioni, pelo bianco e di media lunghezza e degli occhi dallo sguardo molto vispo. Il Maltese è un ottimo cane da compagnia sia perché si abitua a vivere in diversi spazi più o meno grandi, sia perché ha un ottimo carattere. È allegro e giocherellone e ha bisogno di compagnia, non è un cane adatto a stare molte ore da solo. Ama stare sia con i bambini che con i suoi simili, per cui cerca di farlo socializzare e farlo stare con altri cani quando lo proti a spasso.

Ricorda di pulirgli gli occhi tutti i giorni per evitare che si formino macchia da lacrimazione e assicurati di dargli la giusta dose di cibo perché il Maltese tende a ingrassare molto facilmente.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Maltese

Piccolo Levriero italiano

Chiudiamo questa lista di razze canine italiane con un chiaro esempio di eleganza e raffinatezza: il Piccolo Levriero italiano. Razza canina amata sin dal Rinascimento, ha in realtà un'origine molto antica che risale all'Età del Bronzo, tanto che sono stati ritrovati dei fossili di questo esemplare vicino Pavia. Come dice il nome stesso, si tratta di un Levriero in miniatura e come tale le sue caratteristiche principali sono il portamento e l'eleganza.

Si tratta di un cane capace di adattarsi a diverse situazioni, anche se non è adatto a stare da solo e ha bisogno di compagnia. Non è un cane problematico e tollera bene la presenza di altri animali in casa con la giusta presentazione e socializzazione. Per essere sicuri che stia sempre bene, bisognerà farlo correre libero per almeno un quarto d'ora al giorno quando lo si porta a spasso.

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità - Piccolo Levriero italiano

Se desideri leggere altri articoli simili a 13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Scrivi un commento su 13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità
1 di 14
13 razze canine italiane: caratteristiche e curiosità

Torna su