menu
Condividi

Come capire se il gatto è malato

 
Di Giovanni Rizzo. 22 aprile 2021
Come capire se il gatto è malato

Vedi schede di Gatti

Tutti i gatti sono soggetti a malattie. Il vostro obbligo è di aiutarli il più possibile a guarire. In primo luogo, il tuo gatto o i tuoi gatti devono essere sempre al passo con il calendario delle vaccinazioni obbligatorie del paese in cui vivi.

In secondo luogo, una visita annuale o biennale dal veterinario è necessaria per controllare lo stato di salute generale del tuo felino. Infine, fai attenzione a qualsiasi sintomo di dolore o disagio nel gatto in modo da poterlo aiutare nel modo più efficace ed il prima possibile. Scopri in questo articolo di AnimalPedia come capire se il gatto è malato.

Potrebbe interessarti anche: Come capire che il gatto sta male

Sintomi di un gatto malato

I principali sintomi di un gatto malato sono i seguenti:

  • È debole.
  • Dorme molto più del solito.
  • Improvvisa mancanza di appetito.
  • Si rifiuta di bere o, al contrario, beve eccessivamente.
  • Il suo muso è secco e caldo.
  • Urina fuori dalla sua lettiera.
  • Diarrea o macchie di sangue nelle feci.
  • Non defeca per più di due giorni.
  • Fa le fusa molto forte.
  • Ha l'alito cattivo.
  • Si gratta molto.

1. Presta attenzione al suo aspetto generale

"Il mio gatto non mangia e dorme molto! Come puoi sapere se il tuo gatto è malato? Un gatto malato spesso ha un aspetto debole. Noterete che dorme molto più del solito. Se osservi che dorme di più, controlla se il tuo felino mangia normalmente o non ha appetito. Anche la perdita di peso improvvisa è un altro sintomo di un problema di salute.

Un'improvvisa mancanza di appetito è un chiaro sintomo di un gatto malato. In queste circostanze, assicurati che il gatto beva acqua a sufficienza. Se il gatto si rifiuta anche di bere, recati dal veterinario il prima possibile perché sono entrambi segnali che devono allarmarci. Quando un gatto, ad esempio, si è avvelenato, non beve e non mangia perché sente un forte dolore allo stomaco.

2. Controlla se ha la febbre

Come si fa a capire se un gatto ha la febbre senza un termometro? Generalmente il felino avrà il naso secco e caldo. Con un termometro, dovremo effettuare la misurazione rettale della temperatura dell'animale. Dovrai prestare molta attenzione ed essere delicato, perché i gatti in genere non lo gradiscono e potrebbero agitarsi e mordere.

La temperatura deve essere compresa tra 37,5 e 39°C. Se è superiore a 39°C, il gatto sarà febbricitante e dovrai portarlo dal veterinario. È molto probabile che il gatto abbia un'infezione. Inoltre, quando un gatto ha la febbre, il suo pelo è meno lucido.

3. Osserva urina e feci

È importante osservare sovente l'urina del gatto, perché potrebbe avere un problema ai reni o alla vescica. Un altro fattore molto importante è se il gatto urina fuori dalla lettiera, dato che questo comportamento è piuttosto insolito. Quando questo accade, generalmente può significare che ha difficoltà ad urinare e ve lo mostra in modo evidente. Ribadiamo l'importanza di recarsi dal veterinario in questi casi!

Quando pensi che il tuo gatto non si senta bene, dovresti osservare le sue feci per vedere se sono normali o se c'è qualcosa di insolito. Se vedi diarrea o feci sanguinolente, recati dal veterinario. Se noti che il gatto non defeca da giorni portalo dal veterinario, perché potrebbe trattarsi di un'ostruzione intestinale.

4. Ha la nausea?

Se osservi che il tuo gatto ha la nausea, non farti prendere dal panico. I gatti sono abituati a "spurgarsi" e a volte rigurgitano. Tuttavia, a volte hanno una nausea secca, cioè non vomitano nulla. Questo deve preoccuparci perché potrebbe trattarsi di un'ostruzione dello stomaco o dell'esofago.

Se il tuo gatto vomita ripetutamente per un giorno o due, dovresti portarlo dal veterinario immediatamente, perché potrebbe trattarsi di avvelenamento o un'infezione nel tratto intestinale. Può anche essere un sintomo di problemi renali.

Come capire se il gatto è malato - 4. Ha la nausea?

5. Fa le fusa molto forte?

Se il tuo gatto fa le fusa molto forte, può essere un sintomo che non si sente bene e vuole fartelo sapere, così che tu possa aiutarlo. Possono anche esprimerlo con miagolii sofferenti, soprattutto in quelle razze pi'u "rumorose" come il Siamese.

Quando questo accade, palpate delicatamente tutto il corpo del gatto alla ricerca di infiammazioni, protuberanze o ferite.

6. Alito cattivo nel gatto

Se il tuo gatto ha l'alito cattivo, potrebbe trattarsi di un problema renale o dentale, mentre se l'alito del tuo gatto è "fruttato", potrebbe avere il diabete. Il veterinario dovrà trattarlo e stabilire una dieta adeguata allo stato dell'animale.

7. Beve troppa acqua o non ne beve affatto?

Se notate che il vostro gatto beve eccessivamente, potrebbe essere sintomo di diabete, malattia renale o anche un'altra malattia grave.

Se il tuo gatto perde improvvisamente l'appetito, controlla i suoi pasti. Non lasciarlo per più di due giorni senza mangiare, ma rivolgiti al veterinario.

Come capire se il gatto è malato - 7. Beve troppa acqua o non ne beve affatto?

8. Il gatto si gratta molto?

Se il gatto si gratta molto, è un chiaro segno che è infestato da parassiti. Le pulci sono le più comuni, ma potrebbe trattarsi anche di zecche, acari, ecc.

Prevenire è meglio che curare. In primavera, dovreste proteggere il vostro gatto con un collare antiparassitario o utilizzare le pipette. Se non sverminate completamente il vostro gatto, può riempire la casa di pulci. Le pulci amano anche il vostro sangue, quindi dovrete agire rapidamente. Imparane di più nel nostro articolo "Come sverminare un gatto."

Come sapere se il gatto soffre?

Come anticipato, ci sono diversi segnali che indicano che il tuo gatto sta soffrendo. Per maggiori dettagli su come identificarli consigliamo di leggere il nostro articolo "10 sintomi di dolore nei gatti".

Malattie mortali del gatto

Vi starete chiedendo quali sono le malattie mortali nei gatti. I tumori ne sono un buon esempio. Proprio come negli umani, il cancro può essere una malattia fatale per i gatti. Questa condizione, oltre ad essere più comune nei gatti con più di 10 anni, è una delle malattie più delicate che esistono. Per questo motivo, il vostro animale domestico merita la massima attenzione, poiché la diagnosi precoce di qualsiasi malattia aumenterà le possibilità di poterla curare.

Per saperne di più su questo argomento, leggi il nostro articolo "Le 25 malattie più comuni dei gatti: sintomi, cure e prevenzione".

Questo articolo è puramente informativo, da AnimalPedia non abbiamo la facoltà di prescrivere trattamenti veterinari né realizzare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di malessere o fastidio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come capire se il gatto è malato, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Primo soccorso.

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Come capire se il gatto è malato
1 di 3
Come capire se il gatto è malato

Torna su