Condividi

Thai ridgeback

30 luglio 2019
Thai ridgeback

Il Ridgeback thailandese è una razza di cani originaria del Siam, dove storicamente è stata addestrata per la caccia e la protezione delle proprietà e delle persone. Nonostante sia una razza canina molto antica, è ancora sconosciuta in Occidente e solo negli ultimi anni ha cominciato a guadagnare popolarità come animale da compagnia per il suo aspetto esotico e il suo temperamento attivo ed adatto alla vita famigliare.

Se volete scoprire di più su questa razza canina così bella e peculiare continuate a leggere il nostro articolo di AnimalPedia sulle origine, caratteristiche fisiche, comportamento e cure del Ridgeback thailandese.

Origine
  • Asia
  • Thailandia
FCI
  • Gruppo V
Caratteristiche fisiche
Altezza
  • 15-35
  • 35-45
  • 45-55
  • 55-70
  • 70-80
  • Più di 80
Peso da adulto
  • 1-3
  • 3-10
  • 10-25
  • 25-45
  • 45-100
Speranza di vita
  • 8-10
  • 10-12
  • 12-14
  • 15-20
Attività fisica consigliata
  • Leggera
  • Media
  • Intensa
Clima ideale
Tipo di pelo

Origini del Thai Ridgeback

Il prefisso 'Thai' nel suo nome rivela che questa razza canina si è distinta e originata in Thailandia, più precisamente nel nord-est del paese. Esistono documenti che provano la loro esistenza già 350 anni fa, ma in realtà sono cani molto più antichi. Nella loro terra natale il Thai Ridgeback è sempre stato addestrato alla caccia di diversi animali, tra cui serpenti, cinghiali e maiali selvatici. Erano anche utilizzati per scortare carovane, proteggere la proprietà e difendere le famiglie.

Gli scarsi mezzi di comunicazione e trasporto nella zona orientale della Thailandia hanno fatto sì che questa razza di cani rimanesse isolata durante almeno tre secoli. Di fatto in Occidente sono solo un paio di decade che si comincia a conoscerlo. Inoltre non sono cani che siano stati sottomessi ad un processo di standardizzazione , come la maggior parte delle antiche razze canine. Si sono sviluppati così come sono in maniera naturale e grazie all'isolamento del loro luogo di origine.

Per questa ragione i cani Thai Ridgeback mantengono caratteristiche molto simili a quelle che troviamo descritte nei documenti dell'epoca. La FCI (Federazione canina internazionale) pubblica gli standard ufficiali del Thai Ridgeback solo nel 2003, classificandolo nella sezione 7 del gruppo 5, quello che riunisce cani primitivi e di tipo Spitz.

Caratteristiche fisiche del thai ridgeback

Il Thai Ridgeback è un cane di taglia media, dal profilo rettangolare, corpo leggermene più lungo che alto e una muscolatura robusta e notevole resistenza fisica. I maschi sono solite avere un'altezza al garrese tra i 56 ed i 61 cm, con un peso che si aggira attorno ai 30 kg. Nelle femmine l'altezza al garrese è tra i 51 ed i 56 cm ed il peso tra i 20 e i 25 kg.

La schiena è forte e proporzionata, mentre il dorso è largo e la groppa moderatamente inclinata. Questi cani thailandesi spiccano anche per l'addome asciutto ed un petto profondo con costole ben sviluppate. Le anche pure son forti, con muscoli ben definiti, con zampe dritte e piedi leggermente ovali.

La testa è stretta e un po' arrotondata nella parte superiore, con un muso allungato e uno stop moderato ma ben definito. Quando sono vigili questi cani hanno una tipica ruga sulla fronte che permette di riconoscerli più facilmente. Il collo è forte, muscoloso e risulta leggermente arcuato.

La zona del muso del Thai Ridgeback si caratterizza per un muso a forma di cuneo, gli occhi sono a mandorla di colore scuro o ambra negli esemplari dal pelo argentato. Le labbra sono ben pigmentate ed attaccate alla mandibola. Le orecchie sono di media grandezza con forma triangolare, erette e leggermente inclinate in avanti. Secondo lo standard ufficiale dell'FCI è consigliabile che il Thai Ridgeback abbia una macchia nera sulla lingua.

Il manto del Thai Ridgeback è corto e fine, con la caratteristica cresta sul dorso che è composta da peli che crescono al contrario della direzione del resto del manto. In alcuni casi presenta rose e corone all'estremità. I colori ammessi sono blu, nero, castano chiaro e rosso.

Carattere del Thai Ridgeback

Il carattere del Thai Ridgeback è attraente quanto il suo aspetto e le sue origini. Si tratta di una cane vigoroso, attivo e molto versatile, che si adatta facilmente a praticare diverse attività e compiti, mostrando un'eccellente predisposizione al lavoro e all'allenamento, quando è ben stimolato. Posseggono una gran energia e necessitano di una routine adeguata per poter bruciare energie in maniera positiva in modo da poter conservare un comportamento corretto ed adeguato. Quando vengono esposti ad uno stile di vita sedentario, sono cani che si mostrano nervosi e inquieti, potendo anche arrivare a sviluppare comportamenti problematici e distruttivi.

Quando invece ricevono le cure opportune e fanno esercizio con regolarità, i Ridgeback thailandesi sono cani leali coi tutori, e godono molto della compagnia della famiglia, con cui mantengono un comportamento amichevole e affettuoso. Sono allo stesso tempo cani indipendenti che hanno bisogno dei loro spazi di pace e tranquillità, in special modo quando dormono o mangiano.

Inoltre va tenuto conto che il Thai Ridgeback è sempre stato allevato per difendere la casa e la famiglia, per cui sono diffidenti con gli estranei, e hanno bisogno di essere ben socializzati fin da cuccioli per imparare a relazionarsi in maniera sana e positiva con altri cani e umani.

Cure del Thai Ridgeback

I cani Thai ridgeback richiedono una routine di cure abbastanza semplice per conservare la loro ottima salute. Il pelo è corto e morbido, facile da mantenere, deve solo essere spazzolato una o due volte a settimana per eliminare sporcizia e peli morti. I bagni li può fare quando è veramente sporco e lo necessita, una volta al mese diciamo, non più frequentemente. Non dimenticate che i bagni eccessivi eliminano il naturale strato di grasso che riveste e protegge il corpo del cane, lasciandolo maggiormente esposto a malattie e problemi dermici.

Come ogni altro animale, il Ridgeback necessita una alimentazione completa ed equilibrata per sviluppare appieno le sue abilità fisiche, cognitive, emotive e sociali. Vi sono vari tipi di alimenti per cani specifici che potete offrire al vostro amico, dalla dieta basata su mangime bilanciato, alla dieta BARF . Per essere sicuri di offrire una dieta indicata per il vostro cane la maniera migliore e rivolgersi al vostro veterinario.

D'altro canto il Ridgeback thailandese richiede molto al suo tutore per quel che riguarda l'impegno e il tempo dedicato alla attività fisica. Per bruciare la sua energia molto elevata necessitano di fare esercizio quotidianamente e l'ideale sarebbe poter contare su luoghi dove correre, saltare, esplorare all'aria aperta. Se ciò non fosse possibile dovrete portare a passeggio il cane almeno tre volte al giorno, potete anche considerare di iniziarlo a uno sport canino come l'agility. Ricordate che l'attività fisica sarà essenziale per il benessere fisico ed emotivo del vostro cane.

Il Thai Ridgeback è un cane intelligente e dovrete mantenere anche la sua mente ben stimolata per godere di una vita sana e felice. Su AnimalPedia, vi mostriamo alcuni giochi di intelligenza semplici da fare a casa col vostro cane.

Educazione del Thai Ridgeback

L'educazione del cane Ridgeback thailandese dovrebbe iniziare quando è ancora un cucciolo, preferibilmente nelle sue prime settimane di vita. Ma se si decide di adottare un cane adulto, bisogna sapere che è altrettanto possibile (oltre che altamente consigliato) addestrare e socializzare un cane adulto, contando sempre sull'aiuto di un rinforzo positivo, di molta pazienza e di affetto.

L'educazione di ogni cucciolo dovrebbe iniziare con la socializzazione, una fase che inizia nella sua terza settimana di vita, fino a circa tre mesi. In questo periodo, dovrete assicurarvi che il vostro cucciolo si relazioni con: persone, animali, oggetti, stimoli e ambienti, assicurandovi che ciascuna di queste interazioni avvenga in un ambiente sicuro e positivo. Non dimenticate che la socializzazione del vostro cucciolo avrà un impatto diretto sul suo comportamento in età adulta. Pertanto, se volete condividere la vostra casa con un cane obbediente ed equilibrato, dovrete socializzarlo correttamente dalla terza settimana di vita.

Durante questa prima fase dell'educazione del vostro Ridgeback thailandese, dovrete anche insegnargli come fare i suoi bisogni sul giornale e come inibire correttamente il morso in modo da non fare male. Dovrete, inoltre, insegnargli progressivamente le regole della casa, sempre in modo positivo e senza mai ricorrere a punizioni, rimproveri e metodi negativi che possono portare a gravi problemi comportamentali, come l'aggressività.

Quando il vostro cucciolo avrà tutte le vaccinazioni di base, potrete iniziare a portarlo fuori. Questo sarà il momento ideale per insegnargli a fare i suoi bisogni per strada e gli ordini di base dell'addestramento canino, che saranno fondamentali per incoraggiare comportamenti obbedienti e una comunicazione positiva con gli altri.

Quando raggiungerà l'età adulta, intorno ai 12 mesi di vita, dovrete continuare a lavorare sugli ordini di base già insegnati ma potrete anche provare a insegnare trucchi più completi per continuare a stimolare la mente del vostro amico quadrupede. Quando avrete completato la formazione di base del vostro migliore amico, potrete prendere in considerazione la possibilità di iniziare una formazione avanzata, ricorrendo a circuiti specializzati.

Salute del ridgeback tailandese

Il Ridgeback thailandese possiede una salute invidiabile e difficilmente si ammalano se ricevono le giuste cure. Siccome non sono stati sottomessi ad un processo di standardizzazione, hanno una bassa predisposizione alle malattie ereditarie e degenerative che sono frequenti in altre razze canine.

La displasia dell'anca è una malattia diagnosticata ogni tanto in questa razza, ma il Thai Ridgeback può essere colpito anche da altre patologie tipiche dei cani come la torsione dello stomaco e i problemi dentali dovuti all'accumulazione di tartaro sui denti e le gengive. Per questo è importante offrire sempre igiene preventiva al vostro quadrupede.

Ricordate di farlo visitare sempre dal veterinario ogni sei mesi o un anno, di rispettare il calendario delle vaccinazioni e di sverminarlo periodicamente con prodotti di buona qualità adatti alle dimensioni, peso ed età. Con le giuste cure, una famiglia amorevole e un ambiente positivo la sua speranza di vita è di circa 12-15 anni.

Foto di Thai ridgeback

Articoli correlati

Carica la foto del tuo Thai ridgeback

Carica la foto del tuo animale domestico

Scrivi un commento su Thai ridgeback

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuta questa razza?

Thai ridgeback
1 di 4
Thai ridgeback

Torna su