menu
Condividi

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo

 
Di Eduarda Piamore. 23 settembre 2021
Le 18 Razze di cani più antiche del mondo

Vedi schede di Cani

Si ritiene che il cane e l'uomo convivano da circa 3000 anni. Tuttavia la relazione tra uomo e cane è molto più antica. Anche se ovviamente le fonti storiche non ci offrono una datazione precisa, permettono di supporre che il processo di addomesticamento di questi animali sia iniziato circa 20.000 anni fa.

Molte razze di cani che oggi sono popolari, sono nate nei secoli compresi tra il XVIII ed il XIX, come è il caso del Pastore tedesco o del Boxer. Però, sorprendentemente, vi sono razze che sono sopravvissute nei millenni e si sono evolute insieme all'uomo, mantenendo certe caratteristiche originarie sia nel carattere che nell'aspetto. In questo articolo di AnimalPedia vi invitiamo a conoscere le 18 razze più antiche al mondo e scoprire qualcosa di più sulla loro origine.

Razze canine antiche: Caratteristiche in comune

Le razze di cani più antiche del mondo condividono alcune somiglianze nella costituzione fisica ed anche nel carattere. Come possiamo osservare si tratta di cani corpulenti e forti, con una muscolatura ben sviluppata, ma compatti e resistenti, dove predomina il pelo con tonalità fulve, scure o cannella.

Per quel che riguarda il carattere, sono solitamente cani intelligenti, attivi e molto indipendenti. Queste razze mostrano una grande facilità nell'apprendimento e preferiscono prendere decisioni per conto proprio, cioè hanno una grande autonomia. Inoltre sono soliti avere dei sensi molto acuti e comportamenti istintivi piuttosto marcati, come la caccia o la guardia della casa.

Possono essere eccellenti animali da compagnia. Tuttavia bisogna dare molta importanza all'addestramento ed alla socializzazione, per prevenire eventuali problemi di condotta.

1. Il cane più antico del mondo: il basenji

Il basenji è considerato la razza canina più antica al mondo secondo uno studio scientifico che compara le analisi del genoma di 161 razze canine attuali. Si ritiene che le sue origini siano nel continente africano, dove vennero utilizzati per la caccia e la localizzazione delle prede. La sua immagine si trova raffigurata perfino in alcune tombe egizie che si trovano in queste regioni.

Il basenji è divenuto popolare solo negli ultimi anni, soprattutto grazie ad alcune caratteristiche della sua natura, come la peculiare incapacità di abbaiare. Il basenji invece emette un suono particolare che somiglia a una risata. Tra le razze canine è quella che meno abbaia. Inoltre si puliscono in maniera molto simile ai gatti e non amano l'acqua.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 1. Il cane più antico del mondo: il basenji

2. Shanxi xigou

Lo shanxi xigou o cane da caccia cinese, che viene chiamato a volte saluki cinese, è la seconda razza considerata più antica al mondo, visto che le sue origini si situano circa attorno al 685 A.C., durante la dinastia Tang. Questi cani hanno un profilo unico. Anticamente la loro funzione era di caccia alla lepre e di protezione della casa. E' evidente la somiglianza con i moderni levrieri.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 2. Shanxi xigou

3. Mastino tibetano

Il mastino tibetano, conosciuto anche come dogo del Tibet, viene considerata la razza antenata di tutti i mastini e molossoidi e la sua origine risale agli anni tra il 384 ed il 322 A.C.. Si tratta di una cane possente, muscoloso e dal pelo folto, che ne accentua le dimensioni. Da tempo immemorabile è un cane destinato alla cura delle greggi ed alla protezione dei monasteri in Tibet.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 3. Mastino tibetano

4. Siberian Husky

L'husky siberiano accompagnava le tribù Chukchi, che abitavano i freddi territori della odierna siberia. In origine furono cani utilizzati per il lavoro e la guardia, esercitando le mansioni di pastorizia, tiro delle slitte e protezione dai predatori.

La forza dell'husky è chiarita dalle sue origini. Nelle condizioni estreme della steppa russa, solamente i cani più resistenti e selezionati potevano sopravvivere. E fu proprio grazie al lavoro di quest cani che le tribù russe poterono sopravvivere in un territorio tanto inospitale, sia per il clima che per la sua natura selvaggia.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 4. Siberian Husky

5. Groenlandese

Il groenlandese è una delle razze canine più antiche, e si ritiene che giunse in Groenlandia con i paleo-eschimesi e si crede che il suo parente più prossimo sia il cane eschimese canadese. Anticamente questi cani venivano utilizzati come cani da caccia e da slitta.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 5. Groenlandese

6. Alaskan Malamute

Il malamute, conosciuto anche come alaskan malamute, è una delle razze più antiche e che meglio sopportano il freddo. Allo stesso modo del cane della Groenlandia, il malamute dell'alaska veniva utilizzato come cane da slitta e da caccia. Si tratta di una cane di grande taglia, robusto e con una incredibile forza fisica.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 6. Alaskan Malamute

7. Shiba inu

Lo shiba inu è una tra le razze canine che sono divenute molto popolari negli ultimi tempi, probabilmente a causa del suo aspetto davvero adorabile. E' un cane originario del Giappone e si sono trovate raffigurazioni che datano al 500 D.C., anche se oggi esistono molte controversie sulla sua origine, visto che alcuni studiosi ritengono possa essere cinese o coreana.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 7. Shiba inu

8. Akita inu

L'akita inu ha avuto una grande popolarità negli ultimi 100 anni, ma le sue origini sono molto più antiche e risalgono alla secolare cultura giapponese. Sono cani molto forti e resistenti, con grande capacità di resistenza al freddo e con comportamenti istintivi ben marcati. Storicamente furono impiegati nella caccia agli animali selvatici, ma svolgevano anche funzioni di guardia e difesa della casa.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 8. Akita inu

9. Shar pei

Lo shar pei è un cane incantevole, che affascina per il suo aspetto tenero a causa delle molte pieghe della pelle. Tuttavia si tratta anche di una cane con grandi abilità come cacciatore e pastore. Sono cani abbastanza indipendenti e con un carattere piuttosto marcato.

Si sono scoperte recentemente tracce della loro esistenza già nel III secolo A.C. su oggetti di ceramica dipinta. In quel tempo lo shar pei era un cane fedele alleato degli allevatori e agricoltori e proteggeva le loro terre da predatori e minacce di altri animali.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 9. Shar pei

10. Chow chow

Molte persone vedono nel Chow chow una specie di grosso cane peluche. Anche se il suo mantello e la lingua blu sono caratteristiche davvero curiose, questi cani non sono per niente dei 'bambolotti'. Le loro origini risalgono alla Cina ancestrale, dove storicamente vennero impiegati nella protezione dei templi e dei luoghi sacri, ma anche delle casse. Inoltre aiutavano nella caccia. Come nel caso dell'husky, anche la sopravvivenza del chow chow è la prova della grandissima resistenza fisica di questi cani e della loro grande capacità di adattarsi alle avversità climatiche.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 10. Chow chow

11. Eurasier

L'eurasier è una razza canina d origine tedesca molto più antica di quanto si credesse. Non guadagnò popolarità fino agli anni '60. Si tratta d una cane equilibrato, attento e piuttosto indipendente.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 11. Eurasier

12. Samoyedo

Il samoyedo si diffuse e conquistò ammiratori in tutto il mondo a partire dal secolo XVIII. Tuttavia le sue origini risalgono alle tribù originarie Samoyedo, che abitavano la Russia e la Siberia.

Il suo aspetto ed anche il carattere rassomigliano non poco al suo compatriota, l'husky siberiano, ma si differenziano per il lungo pelo totalmente bianco. Sono cani forti, resistenti e perfettamente adatti al freddo intenso e alle intemperie, e molto indipendenti. Storicamente venivano impiegati dalle tribù nomadi per la caccia, la pastorizia e il tiro delle slitte.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 12. Samoyedo

13. Spitz finlandese

Lo spitz finlandese è una razza endemica della Finlandia che veniva utilizzata per la caccia ad animali di piccola taglia, principalmente roditori. Viene considerato un eccellente cane da caccia ed è l'animale nazionale della Finlandia.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 13. Spitz finlandese

14. Chin

Lo Spaniel giapponese o Chin, è in realtà una razza endemica della Cina. Si tratta di un cane indipendente, intelligente e molto vivace e attento. Pare che fosse popolare nelle corti, come regole per le mogli dei Samurai. E' un cane brachicefalo e di piccole dimensioni.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 14. Chin

15. Tibetan Spaniel

Di origine cinese, lo spaniel tibetano era un cane popolare nei monasteri, dove i monaci tibetani li utilizzavano per muovere le ruote della preghiera, tipiche del luogo. Non si sa molto circa le sue origini, ma si tratta di cani riservati e attenti.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 15. Tibetan Spaniel

16. Pechinese

Come si può facilmente osservare il pechinese è un cane fisicamente molto diverso da quelli visti finora. Il suo carattere è la spiegazione della lunga relazione che intrattiene con l'uomo da secoli. Questi piccoli cani pelosi sono molto coraggiosi e hanno una grande capacità d adattamento.

Originari di Pechino, discendono direttamente dai cani a pelo lungo del Tibet, e da loro ereditarono una genetica molto resistente. Le prime testimonianze della loro esistenza datano al secolo VIII D.C., quando regnava la dinastia Tang. Il pechinese divenne talmente popolare come cane da compagnia che divenne il cane ufficiale della famiglia imperiale cinese.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 16. Pechinese

17. Lhasa apso

Il lhasa apso riceve il suo nome come omaggio alla città di Lhasa, in Tibet, città santa per il popolo tibetano. Questi piccoli cani erano popolari in Tibet già nell' 800 A.C., ma allora accompagnavano i nobili ed i monaci. Nonostante le sue piccole dimensioni si tratta di cani coraggiosi e resistenti, che si adattano a una grande varietà termica e climatica.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 17. Lhasa apso

18. Shih tzu

Oggigiorno lo shih-tzu è una delle razze più amate al mondo, sia per il suo aspetto piacevole che per il suo carattere buono. Questi cani di piccola taglia e pelo lungo hanno origine in Cina, ed il loro nome significa 'leone', in omaggio alla loro criniera che non smette di crescere per tutta la loro vita.

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo - 18. Shih tzu

Se desideri leggere altri articoli simili a Le 18 Razze di cani più antiche del mondo, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Curiosità sul mondo animale.

Fonti
  1. Cell Reports Genomic Analyses Reveal the Influence of Geographic Origin, Migration, and Hybridization on Modern Dog Breed Development Heidi G. Parker, Dayna L. Dreger, Maud Rimbault, Brian W. Davis, Alexandra B. Mullen, Gretchen Carpintero-Ramirez, Elaine A. Ostrander

Scrivi un commento

Aggiungi un'immagine
Fai click per aggiungere una foto insieme al commento
Ti è piaciuto l'articolo?

Le 18 Razze di cani più antiche del mondo
1 di 19
Le 18 Razze di cani più antiche del mondo

Torna su